Iniziative primavera 2016

Col mese di maggio proseguono a vele spiegate gli impegni primaverili dell’associazione “Guglielmo Caccia detto ‘il Moncalvo’ e Orsola Caccia” ONLUS. Il sodalizio, presieduto dal giovane assessore moncalvese Andrea Monti, nel solo fine settimana appena trascorso ha accompagnato ben quattro comitive di turisti e visitatori (oltre 150 persone in tutto), alla scoperta dei capolavori di Guglielmo e Orsola Caccia e dell’intera città di Moncalvo.

Senza dubbio il tour più significativo è risultato essere quello svoltosi nel pomeriggio di sabato 8 maggio che ha visto la partecipazione dei direttori di tutti gli ecomusei della Regione Piemonte, impegnati nella mattinata nei lavori del convegno “Ecomusei e paesaggio: dallo sguardo offeso allo sguardo appassionato” svoltosi presso il Teatro Civico alla presenza, tra gli altri, di Alberto Valmaggia assessore all’Ambiente e alla Programmazione Territoriale e Paesaggistica della Regione Piemonte. “E’ stata un’importante occasione di promozione turistica per la città – commenta Monti – in quanto abbiamo avuto a Moncalvo direttori degli ecomusei provenienti da tutte le Provincie Piemontesi che hanno potuto ammirare con interesse e stupore i capolavori artistici presenti nella nostra città. In questi primi quattro mesi dell’anno il numero di visitatori accompagnati alla scoperta della città è raddoppiato rispetto al 2015 e diverse comitive hanno già prenotato il tour alla città per i prossimi mesi, una buona notizia per le attività ristorative della zona visto che la quasi totalità dei turisti si ferma a pranzare nei ristoranti del territorio abbinando così l’arte con le eccellenze enogastronomiche locali”.

Molto apprezzato è risultato essere il volume “Le chiese di Moncalvo e i capolavori di Guglielmo e Orsola Maddalena Caccia. Alla scoperta di un tesoro di fede, di storia e di arte” una vera e propria guida alla città di Moncalvo e alle opere cacciane scritta dallo stesso Andrea Monti con la collaborazione di Don Giorgio Bertola e del Prof. Giuseppe Vaglio e pubblicata dallo storico editore astigiano Lorenzo Fornaca.

Tale volume verrà presentato a San Salvatore Monferrato venerdì 27 maggio alle ore 21 nell’ambito delle manifestazioni organizzate in occasione del “IV centenario dell’apparizione della Madonna del Pozzo” e a Viarigi venerdì 17 giugno, sempre alle ore 21, nell’ambito della rassegna “Primavera letteraria”.

In queste settimane è altresì in corso la campagna di sensibilizzazione per la destinazione del 5 per 1000 a sostegno delle attività dell’associazione “un gesto che al contribuente non costa nulla – sottolinea Andrea Monti – ma che per la nostra associazione è importante perché sostiene il nostro impegno quotidiano di valorizzazione della cultura e del nostro patrimonio artistico, storico e culturale che va preservato come memoria storica per le generazioni future”. Il codice fiscale dell’associazione, per la destinazione del 5 per 1000, è il seguente: 92064940056.

Per contattare l’associazione e per visitare le opere cacciane è possibile contattare il 320/0989626 (Andrea Monti) o scrivere una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..